Ultimo aggiornamento lunedì, 19 novembre 2018 - 13:06

Il Milan non vuole cambiare allenatore: ecco i 2 motivi

News
28 ottobre 2018 11:50 Di redazione
2'

Il k.o. nel derby di domenica scorsa e quello contro il Betis Siviglia di giovedì in coppa hanno alimentato le voci su un presunto stravolgimento alla guida tecnica del Milan.

Gli organi di stampa si sono sbizzarriti nel descrivere la dirigenza del Milan impegnata alla ricerca di un nuovo allenatore che potesse dare più maturità ed esperienza rispetto a Gennaro Gattuso, che sempre secondo le stesse fonti non sarebbe considerato più intoccabile qualche mese fa. Al momento però dalle parti di via Aldo Rossi, almeno secondo ciò che scrive oggi il Corriere della Sera, non sarebbe ancora stata presa in considerazione l’ipotesi di accantonare l’ex centrocampista ed affidarsi nel bel mezzo della stagione ad un altro tecnico.

Leggi anche  Milan, contatti con Gasperini per la prossima stagione

Gattuso avrebbe ricevuto forti rassicurazioni da Leonardo e Paolo Maldini, i due dirigenti a cui deve far riferimento in questo periodo: entrambi gli ex leader del Milan sanno che cambiare allenatore sarebbe oggi un problema non da poco. Sono due infatti i motivi principali per i quali il club non intende toccare la posizione di Gattuso: il primo è di natura economica e visto che il Milan è presto atteso dal giudizio non tenero dell’UEFAper il rispetto del Fair Play Finanziario sarebbe deleterio per le casse della società accollarsi l’ingaggio di un nuovo allenatore e del suo eventuale staff tecnico.

Leggi anche  Bufera Juventus, colloquio Chiellini-Mazzoleni durante l’intervallo contro il Milan: la tv inglese indaga, la ‘richiesta’ del difensore bianconero [VIDEO]

Il secondo motivo è di natura puramente tecnica: il Milan infatti cambierebbe guida tecnica solo nel caso in cui avesse la possibilità di sostituire Gattuso con un allenatore di maggior valore. Ma vista la difficoltà estrema di arrivare ad Antonio Conte, il resto dei nomi sulla piazza non sembrano convincere la dirigenza. I vari DonadoniBlanc o Oddonon appaiono scelte ideali per donare al Milan di oggi una dimensione più matura e vincente di quella attuale.

fonte: https://www.milanlive.it/2018/10/28/milan-news-cambiare-allenatore-motivi/?fbclid=IwAR0HB1U0XrErQN2mIT5jQuBx2z40-8QD697AZTPE8w4X4cWAIwRqbzAqzsg

Loading...
LEGGI COMMENTI