Ultimo aggiornamento lunedì, 19 novembre 2018 - 13:06

Lione, Depay ‘umiliato’ dall’allenatore. Il Milan ci ripensa?

News
31 ottobre 2018 15:04 Di redazione
3'

Memphis Depay era stato a lungo accostato al club rossonero quando c’era la precedente società. L’esterno offensivo del Lione piaceva molto a Massimiliano Mirabelli.

Il Milan ha effettuato dei sondaggi, però poi la proprietà e la dirigenza sono cambiate. Di conseguenza, sono cambiati anche gli obiettivi del calciomercato. Senza dimenticare che, in ogni caso, un colpo come Depay sarebbe costato troppo ed era improbabile metterlo a segno senza una cessione eccellente. Il Fair Play Finanziario dell’UEFA non consente spese ingenti se il bilancio non è a posto.

Calciomercato Milan, Depay rompe col Lione?

La situazione di Depay al Lione non sembra delle migliori attualmente. Non c’è un problema di rendimento, dato che il talento 24enne ha messo a segno 4 gol e 4 assist nelle 14 partite disputate. Però i rapporti con l’allenatore Bruno Génésio sono molto tesi. Il giocatore si è molto risentito per essere stato messo in panchina contro l’Angers nell’ultima partita di campionato.

Leggi anche  Milan, Suso e Donnarumma unici superstiti dell’11 titolare tipo

L’olandese, entrato nel secondo tempo e risultato decisivo (assist e gol) per la vittoria 2-1, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni post-partita: «Sono stanco di sentire ogni volta che ho cambiato il match. Non mi sento sempre rispettato. Faccio il mio lavoro e sono forte mentalmente. Devo accettare le decisioni dell’allenatore, però merito di meglio e dovrei giocare ogni partita».

Le parole di Depay non potevano lasciare indifferente Génésio. RMC Sport rivela che il tecnico francese aveva chiesto per ieri un incontro nello spogliatoio e di fronte a tutta la squadra ha così parlato dell’ex Manchester United: «Voglio scusarmi con Memphis. Mi scuso per tutti i tuoi ritardi, specialmente per la ripresa di questa estate; mi scuso per l’abbigliamento che indossi, che non è quello del club; scusa per il tuo riscaldamento ad Angers, il tuo ritardo e la mancanza di applicazione. Memphis, per avere una buona carriera, hai bisogno di umiltà». La reazione del mister del Lione pare essere stata ben accolta dai compagni dell’esterno offensivo olandese, il quale è stato in qualche modo ‘umiliato’ dal discorso di Génésio.

Leggi anche  Tuttosport – Milan, prove di accordo Leonardo-Raiola: Ibrahimovic più vicino

Vedremo se Depay reagirà positivamente, migliorando il proprio atteggiamento, oppure se si arriverà alla rottura e dunque alla cessione. Le voci su un interesse del Milanpotrebbero rispuntare, anche se caratterialmente questo ragazzo forse oggi non è l’ideale per la squadra di Gennaro Gattuso. Il talento c’è, però non basta. Senza dimenticare che, comunque, il prezzo dell’operazione sarebbe elevato (almeno 30-35 milioni di euro) e pertanto una trattativa sarebbe complicata.

fonte: https://www.milanlive.it/2018/10/31/calciomercato-milan-depay-umiliato-lione/?fbclid=IwAR3bRSAVHSXWs_iuG2gpiB_yLUk-sp_llvwIYEBP0IiBmHz4VgmDpph2l9Y

Loading...
LEGGI COMMENTI