Ultimo aggiornamento giovedì, 24 Settembre 2020 - 15:14

Gazzetta – Tensione Milan, Ibrahimovic affronta Gazidis: “Club senza progetto”

News
11 Giugno 2020 13:10 Di redazione
3'

In casa Milan il clima non è dei migliori alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Juventus. Ieri a Milanello c’è stato un duro confronto tra Ivan Gazidis e alcuni componenti della squadra.

L’amministratore delegato si è recato a Carnago per la prima volta da quando sono ripresi gli allenamenti. Ha comunicato ai giocatori di aver accettato la loro proposta riguardante il taglio di stipendi e ha cercato di motivare il gruppo in vista del match di Torino.

Tuttavia, Gazidis si è ritrovato anche ad affrontare altre questioni. Il confronto è durato circa tre quarti d’ora e non è mancata la tensione. Come riportato oggi da La Gazzetta dello Sportè stato soprattutto Zlatan Ibrahimovic ad affrontare senza peli sulla lingua l’AD.

News Milan, confronto tra Gazidis e squadra

Lo svedese aveva già avuto un confronto abbastanza infuocato con Gazidis prima di Milan-Genoa. E ieri è andato in scena il secondo round. Sarebbero state queste le parole del giocatore nei confronti del dirigente: «Non è più il mio Milan, non c’è un progetto, se io sono qui è soltanto per passione».

La Gazzetta dello Sport racconta che alcuni compagni non sarebbero stati contenti della presa di posizione dura di Ibrahimovic. Quest’ultimo difficilmente rimarrà al Milan, soprattutto dopo lo scontro avvenuto ieri.

Oltre a Zlatan, dopo il discorso di Gazidis hanno preso la parola anche Alessio Romagnoli, Giacomo Bonaventura e Asmir Begovic. Il capitano rossonero è stato il primo a parlare, chiedendo conto del ritardo nella decisione riguardante la riduzione degli ingaggi e anche del fatto di comunicarlo a poca distanza da una partita.

Gazidis ha spiegato che la questione è stata risolta a Londra negli uffici di Elliott soltanto il giorno prima, per questo non si era presentato prima a Milanello. Il manager sudafricano ci ha tenuto anche a fare presente la solidità della proprietà e la volontà di investire, anche se tornare ai vertici non può essere qualcosa di immediato vista la situazione ereditata.

I giocatori hanno spiegato che le voci su Ralf Rangnick possono essere destabilizzanti e l’AD ha chiesto di ignorarle, perché nessuna decisione è stata ancora presa. Gazidis ha detto ai giocatori di dare il massimo e ha promesso che sarà maggiormente presente a Milanello.

fonte: https://www.milanlive.it/2020/06/11/ibrahimovic-affronta-gazidis-milan-senza-progetto/

LEGGI COMMENTI