Ultimo aggiornamento giovedì, 23 maggio 2019 - 22:27

Gattuso e Leonardo predicano calma: “Buon Milan, siamo ancora in corsa”

News
31 marzo 2019 12:31 Di redazione
2'

Una sconfitta che brucia, che torna a far partire le proverbiali montagne russe che accompagnano il Milan ormai da inizio stagione.

Dopo un periodo molto positivo i rossoneri cadono nella seconda sconfitta consecutiva, risultato che rischia di inguaiare la squadra di Gennaro Gattuso per la corsa al 4° posto. Oggi infatti, se Roma e Lazio dovessero vincere le rispettive sfide domenicali, si avvicinerebbero in maniera pericolosa alla zona Champions rendendo il finale di campionato più agguerrito e duro per il Milan.

Il k.o. con la Sampdoria però, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, non scalfisce affatto la fiducia di mister Gattuso che nel post-partita ieri ha elogiato la prova dei suoi, condannando solo gli errori singoli decisivi: “La prestazione di squadra è stata buona, ma abbiamo commesso molti errori tecnici. Ora dobbiamo alzare la testa e rimetterci in piedi. Siamo stati sfortunati, un episodio ci è costato caro. Non siamo stanchi fisicamente e a Donnarumma non dirò nulla, l’errore ci sta e fa parte del calcio. Come nel caso dell’arbitro sul rigore, credo sempre alla buona fede. Kessie in panchina? È arrivato giovedì a Milanello, ho scelto chi ha potuto allenarsi meglio”.

Negli corridoi di Marassi ha parlato anche il d.t. Leonardo, adirato per le decisioni arbitrali ma anche positivo sul proseguo della stagione: “Siamo ancora davanti a Roma e Lazio, gestiamo queste due sconfitte con equilibrio. Senza fare processi o cercare alibi, le immagini parlano da sole. Su Piatek è rigore, viene sbilanciato e tirato giù senza che la palla venga spostata, e anche sul controllo di Bakayoko c’è un tocco di mano. Queste decisioni condizionano una partita. Gattuso? Mai messo in discussione, ha un contratto col Milan e da giocatore ha fatto la storia del club. Due mesi sono un’eternità, ma vincere con lui in panchina sarebbe bellissimo. Non dimentichiamoci che siamo la seconda squadra più giovane del campionato, per molti giocatori è il primo confronto con un obiettivo importante”.

fonte: https://www.milanlive.it/2019/03/31/milan-news-gattuso-leonardo-calma/?fbclid=IwAR36ZKAKrOaWAjhT7Pg_br09amn-2-YZol0Xfn64NzFAuienpnZ4AnhgYmo

Leggi anche  Repubblica – Milan, spunta anche Krunic per il centrocampo

 

Loading...
LEGGI COMMENTI