Ultimo aggiornamento martedì, 14 Luglio 2020 - 13:50

Difesa Milan, per Rangnick l’unico degno è Romagnoli

News
3 Giugno 2020 16:14 Di redazione
2'

Rivoluzione. Sarà questa la parola chiave con Ralf Rangnick al Milan. Partendo soprattutto dalla difesa. Perché come rivela Tuttosport oggi in edicola, secondo il manager tedesco, nell’attuale pacchetto centrale c’è un solo nome degno di vestire la maglia del Milan: Alessio Romagnoli.

Tutto bocciati per il resto. Apprezzabile l’impegno e la dedizione a servizio del Diavolo, ma non sarebbero nomi utili per una grande risalita verso i fasti di un tempo. Tuttavia – evidenzia al contempo il quotidiano – non significa che andranno tutti via. Del resto bisogna pur sempre fare i conti con un budget ridotto e le varie limitazioni del caso.

Leggi anche  Muriel cade in piscina: ricoverato con un trauma cranico. Tac negativa, è tornato a casa

Dunque uno tra Simon KjaerMateo Musacchio, Mattia Gabbia e Léo Duarte potrebbe restare, ma non come prima scelta. E il danese, riscattabile per ‘soli’ 2.5 milioni di euro dal Siviglia, sembrerebbe essere l’indiziato principale nel restare. Ma scalerebbe di fatto come quarta scelta, essendoci due centrali difensivi in entrata.

Saluterebbe invece Musacchio, in scadenza di contratto nel 2021, mentre sarebbe ceduto in prestito il giovane Gabbia così da accumulare esperienza preziosa giocando con continuità. Infine il brasiliano, di nuovo infortunatosi ieri, anche va dritto verso i saluti.

Leggi anche  Muriel cade in piscina: ricoverato con un trauma cranico. Tac negativa, è tornato a casa

fonte: https://www.milanlive.it/2020/06/03/difesa-milan-per-rangnick-unico-degno-e-romagnoli/

LEGGI COMMENTI