Ultimo aggiornamento domenica, 23 settembre 2018 - 20:29

Criscitiello: “Il Milan avrebbe dovuto regalare almeno una mezzala a Gattuso”

News
5 febbraio 2018 16:26 Di redazione
3'

Il mercato di gennaio non ha lasciato il segno, per molti, ma ha lasciato grosse cicatrici. L’Inter esce ridimensionata dai non acquisti, il Milan avrebbe dovuto regalare almeno una mezzala a Gattuso, invece, regali non era previsti, la Roma ha fatto danni e la trattativa Dzeko è stata gestita in maniera superficiale. Chi ne esce molto male è il Napoli. La squadra aveva bisogno di rinforzi perché l’occasione di vincere lo scudetto non ti ricapiterà molte volte. La Juventus è un trattore e, in questa fase della stagione, non perde punti. Il Sassuolo era poca cosa, a dimostrazione che il problema non era in panchina. Con Bucchi, almeno, la squadra aveva perso i punti ma non la faccia. Fin quando Carnevali non si libererà di Angelozzi, il cielo sarà sempre nuvoloso. Tornando al Napoli. Sarri aveva bisogno di uno, forse due acquisti, per completare la rosa. Gli azzurri ne escono molto male. Due le ragioni: prendere un buco da Verdi che gioca nel Bologna dovrebbe far riflettere tutti. Inseguire Politano, fino alle 23.00, offrire 27 milioni più bonus e farsi deridere dal Sassuolo non può essere da Napoli. Squadra prima in classifica in serie A. Oltre al danno tecnico, c’è il danno della figuraccia. Per fortuna il Sassuolo non ha venduto Politano ma qui siamo alla follia di tutti.

Leggi anche  Milan, Cutrone ancora in dubbio. Torna ad Empoli?

La prima cosa folle è offrire 27 milioni di euro, più bonus, per Politano. L’altra cosa folle è rifiutarli. Le strategie politiche e di mercato non dovrebbero avere prezzo. Se fossi stato in Carnevali, all’offerta di 27 milioni del Napoli, avrei preso il contratto e portato in bocca al Melia. Altro che posta telematica. Quando ti ricapiterà più di vendere P-O-L-I-T-A-N-O a 27 milioni? Giuntoli è un ottimo Dirigente e lo dimostra costantemente. Vede il calcio con i suoi occhi ed è un grande intenditore. Dove deve migliorare? Sicuramente nelle trattative. Non può sedersi al tavolo del Sassuolo alle 21.00 del 31 gennaio sapendo già di essere in una trappola. Ha alzato la posta e ha offerto molti più soldi del reale valore del ragazzo. Seppur fossi pronto a strapagarlo non lo hai neanche preso. Robe da Oronzo Canà in giro per il Melià. Una piccola parentesi sulle alleanze tra i club. Iniziano a disturbarci un pochino. Va bene avere una società serbatoio per i giovani e prenderli quando maturano. Va bene avere un filo diretto con un club piuttosto che un altro. Ma ci sono alcune sinergie che iniziano a diventare “scomode”. Il Sassuolo è troppo vicino alla Juventus e, ripeto, se rifiuti dal Napoli 27 milioni per Politano, fossi in Squinzi, pretenderei che in estate me ne porti 30 la Juventus. Troppo forte anche il legame tra Napoli e Chievo Verona, dove addirittura il Direttore del Chievo viene indicato dal Direttore del Napoli. Perché sappiamo tutti come fa Romairone a ritrovarsi in serie A. Qualche anno fa avremmo gridato allo scandalo. Oggi va tutto bene a tutti. Purtroppo non conosciamo le mezze misure.

Leggi anche  Sky - Milan, Caldara favorito su Musacchio contro l'Atalanta

fonte: http://www.milannews.it/news/criscitiello-il-milan-avrebbe-dovuto-regalare-almeno-una-mezzala-a-gattuso-283889

Loading...
LEGGI COMMENTI