Ultimo aggiornamento giovedì, 23 maggio 2019 - 22:27

Allegri: “Ajax ha meritato. Il mio futuro? Ho già comunicato alla Juve la mia volontà”

News
16 aprile 2019 23:58 Di redazione
2'

«Nel secondo tempo l’Ajax ha meritato di passare il turno». Massimiliano Allegri, dopo l’eliminazione dalla Champions, ha parlato con Skysport e ha analizzato la sconfitta dei suoi. «Quando arrivi ai quarti con tante gare sulle gambe e hai tutti a disposizione è meglio, sono gare che si giocano su dettagli, cambi e condizione. Ci sono stati giocatori che non abbiamo in pratica mai avuto ed è normale che si possa pagare. Non ho da rimproverare nulla ai miei ragazzi. Con Kean che dà più profondità perdi compattezza. Agnelli dice che continuerete insieme? Con il presidente abbiamo parlato qualche giorno fa e gli ho detto qual è la mia decisione, ci rincontreremo e parleremo nei prossimi giorni. La decisione che sarei rimasto e l’ho presa del tempo, incontreremo la società e parleremo di futuro. Certe partite restano sulle gambe e nella testa e qualcuno dei ragazzi può aver pagato. All’andata però era stata una gara più equilibrata», ha aggiunto l’allenatore bianconero pensando al suo futuro. E ricordiamo che il suo nome era stato associato in passato anche alla panchina dell’Inter. «Se Dybala si è sentito deresponsabilizzato visto l’arrivo di Ronaldo? No, assolutamente. Ronaldo ci ha dato molto in Coppa e durante la stagione. Quando arrivi ai quarti devi avere tutti a disposizione e nelle migliori condizioni. Anche noi quando abbiamo battuto il Barcellona in casa gli mancava Busquets per esempio. Rugani e Bonucci hanno fatto una bella partita, soprattutto per cinquanta minuti, poi ci siamo disuniti e siamo andati in bocca a loro», ha aggiunto.

Leggi anche  Tuttosport – Milan, via un big senza Champions: la situazione

fonte: http://www.fcinter1908.it/ultimora/allegri-ajax-ha-meritato-il-mio-futuro-ho-gia-comunicato-alla-juve-la-mia-volonta/?fbclid=IwAR2gWTLqQSfrBar07FoG91-pyJ1tXC7NMK9F2e5-yXSXeQAkiN_N14ZBKzE

Loading...
LEGGI COMMENTI