Ultimo aggiornamento lunedì, 18 giugno 2018 - 17:05

Addio Barcellona, Andrè Gomes scontento: il Milan con Jorge Mendes

calciomercato
12 marzo 2018 17:13 Di redazione
3'

André Gomes a fine stagione dovrebbe lasciare Barcellona, dove in questi anni non è riuscito a esprimersi al meglio. Il suo rendimento è stato preso di mira dai tifosi, che hanno cominciato a fischiarlo.

E’ una situazione difficile per il centrocampista portoghese, a cui farebbe bene un trasferimento altrove per rilanciarsi. Il club catalano ha speso circa 35 milioni di euro nell’estate 2016 per acquistarlo e non vuole certamente regalare il giocatore. Ipotizzabile una valutazione attorno ai 25 milioni. E non è escluso che a Barcellona possano anche accettare una formula che preveda un prestito con obbligo di riscatto, soluzione che potrebbe interessare al Milan e non solo.

Leggi anche  Renato Sanches torna al Bayern Monaco: Milan alla finestra

Calciomercato Milan, André Gomes scontento a Barcellona
André Gomes, intervistato dalla rivista Panenka, ha così commentato il suo difficile momento: “Non mi sento bene sul campo – riporta il Mundo Deportivo -, non sto sfruttando quello che posso fare. I primi sei mesi sono stati abbastanza buoni, ma poi le cose sono cambiate. Forse la parola non è la più corretta ma è diventato un po’ infernale, perché ho iniziato ad avere più pressione”.

andre gomes

Il centrocampista del Barcellona ha spiegato le sue difficoltà a livello mentale nel riuscire a dare il meglio di sé: “In allenamento sono molto calmo, mi sento a mio agio con i miei compagni. Ma le sensazioni in partita sono negative. Pensare troppo fa male, perché penso alle cose negative. Anche se i miei compagni mi supportano, le cose non vanno come vorrei. Mi chiudo, non permetto di liberarmi dalla frustrazione che ho. Non ne parlo con nessuno, non voglio disturbare. E’ come se mi vergognassi. Mi è successo anche di non voler uscire di casa”.

Leggi anche  Croazia, Kalinic rischia di essere rimandato a casa: le ultime

André Gomes ha qualcosa in testa che lo blocca e non gli consente di esprimere tutto il suo reale potenziale: “Mi tengo le cose finché non esplodo. Mi dicono che sto andando col freno a mano. Mi dà fastidio che mi dicano che posso fare molte cose buone. Mi chiedo: e perché non le faccio?”.

Probabilmente le pressioni di una piazza come Barcellona sono oggi troppe per lui. Al 24enne portoghese sarebbe più salutare ripartire da un’altra squadra. Il Milan potrebbe fare al caso suo. I rapporti tra la società rossonera e quella catalana sono buoni, così come quelli con l’agente Jorge Mendes. Un accordo in estate potrebbe non essere impossibile. Molto dipenderà anche dalle offerte della concorrenza.

Leggi anche  Milan, Borini in uscita: c’è il Torino

FONTE: milanlive.it

Loading...
LEGGI COMMENTI